martedì 13 ottobre 2009

Bastardi senza gloria

Sono di parte, quindi potrebbe essere un giudizio non condivisibile.
Adoro Tarantino come regista, quindi è difficile per me non considerare CAPOLAVORI le sue opere. Anche questo film non fa eccezione. Un grande film, ancora una volta immenso Quentin. Un manipolo di soldati di origine ebraica, delle forze anglo-americane, al tempo della seconda guerra mondiale, fa vedere i sorci verdi ai nazisti, facendo "lo scalpo" ai nemici uccisi...e non saranno pochi. Obiettivo finale del gruppo...uccidere Hitler in un attentato.
Grandiosi i dialoghi come sempre, curati i costumi e la ricostruzione dell'epoca. Maniacale la ricostruzione dei particolari. Come per Kill Bill, sconsigliato agli stomaci deboli, ma molto molto bello.

3 commenti:

Karim ha detto...

L'ultimo di quentin che ho visto è stato "Deathproof", e mi è piaciuto da "morire".
Tutti quelli che hanno visto "bastardi senza gloria" mi hanno parlato di un vero capolavoro, e tu non fai eccezzione. Adesso è arrivata l'ora di andarselo a guardare.

Mathias ha detto...

Devo vederlo..me lo segno

the yogi ha detto...

già in programma! tarantino a scatola chiusa....