sabato 20 febbraio 2010

Settimana dura....

.....lunedì ho iniziato un programma nella palestra accanto al lavoro.
Mi sono messo nelle mani dell'istruttore, per aiutarmi a preparare un programma in vista dell'imminente maratona.
Lunedi corsetta tranquilla in pausa pranzo. 9 Km in circa 54 minuti.
Martedi, lavoro in palestra. Circuito formato da leg extension, affondi, pressa, 1 minuto di corsa su tapis roulant, eseguto 6 volte e senza pause. Addominali, e un pò di esercizi per la parte superiore del corpo.
Mercoledì altra corsetta tranquilla in pausa pranzo.
Giovedì ancora lavoro in palestra. Circuito formato da pressa, leg extension, polpacci, leg curl e 2 minuti di tapis roulant, eseguito 5 volte e senza pause.
Venerdì riposo.
Oggi sabato sono uscito per quello che voleva essere un lungo...ma sono arrivato al 15mo chilometro e ho accusato la stanchezza.
Il lavoro in palestra dovrebbe aiutarmi a ritardare l'arrivo dell'acido lattico, e quindi aumentare la resistenza e la potenza...almeno cosi mi è stato detto.
Confido in qualche settimana di essere in ottima forma e affrontare l'ultimo mese di preparazione con un ultimo lungo 15 giorni prima della maratona di circa 30 Km.
In ogni caso una sola cosa mi sono messo in testa, finire la maratona. Arrivare dove si deve nello stato che si può.
Buone corse a tutti e tutte!

3 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

La palestra puo' poco per migliorare gli adattamenti necessari al fisico per sopperire alla mancanza dei carboidrati.
Devi solo avere pazienza non strafare e ...tanto cuore il giorno della gara.

Giuseppe ha detto...

Sono d'accordo con Gian Carlo, la palestra può servire quattro o cinque mesi prima della maratona, ma solo per chi ha qualche difficoltà nell'azione della corsa a piedi. Forse nel tuo caso l'unico che ci guadagna qualcosa dalle lezioni in palestra è l'istruttore. Però anche io ho molto da imparare e magari mi sbaglio. Seguirò i tuoi post per tenermi aggiornato.
Ciao.

Dave ha detto...

effettivamente anche io sono un pò scettico....sto andando a sentimento, anche nelle mie corse, data la mia scarsissima esperienza.
Cerco di seguire i consigli di chi è più esperto di me, ma a volte questi consigli sono in contrasto fra di loro...